1.13.2013

Spring/Summer 2013 TRENDS #1


COLOUR TREND: YELLOW
From left to right: Michael Kors, Meadham Kirchhoff, Gucci, DKNY, Louis Vuitton, Oscar de la Renta, Christian Dior, Fendi.

Il giallo è senza dubbio uno dei colori moda per la nuova collezione P/E 2013. Irriverente e sicuramente indicato per non passare inosservate, il giallo si spalma su ogni tipo di abito: dal cappottino formale all’abito couture, dal top che dà giusto un tocco di colore al total look. Mixarlo con altri colori è consigliatissimo, soprattutto se si tratta di blu, neutri, toni del cammello, rosso, bianco e nero. Attenzione col nero, però: l’effetto ape maia è sempre in agguato.


SHOES TREND: WEDGES
Dolce&Gabbana, Emilio Pucci, Alexander McQueen, Dolce&Gabbana, Custo Bercelona, Marni, Prada.

Una costante per questa Primavera/Estate è l’assenza di orpelli: niente braccialetti, anelli, orecchini o cerchietti. Anche le scarpe sono molto sobrie: décolleté o slingback a punta, tronchetti minimal. L’eccezione però è sempre dietro l’angolo: collane giganti e zeppe ultralavorate. Intagliate, scolpite, dipinte a mano, ricavate dall’intreccio di metalli o vimini, heel less o “a castello”: l’importante è che siano fuori dal comune. Possibilmente anche fuori dai normali “standard di altezza”. E se non fanno pendant col resto dell’abbigliamento è pure meglio (vige il detto di Gianni Versace: “less is a snore”).


PATTERN TREND: STRIPES
Oscar de la renta, Balmain, Dolce&Gabbana, Michael Kors, Michael Kors.

Tornano le righe: orizzontali, verticali, oblique, colorate, a contrasto per grandezza e tinta. Da combinare con stampe optical, floreali, foulard e geometriche. Per le più sfrontate anche con tessuti dai motivi barocchi o pizzo. Sperimentare è altamente consigliato; salvaguardare comunque il buongusto, invece, è d’obbligo.


MANNEQUIN
Alexander McQueen, Alexnder Wang e Balmain, Alexander McQueen, Dolce&Gabbana.

Avete presente quei deliziosi manichini vintage in ferro battuto dal vitino di vespa e con immense gonne a raggiera? Ebbene, il trend di stagione è proprio questo: enfatizzare la silhouette, mettere in risalto curve estreme e giocare sulle trasparenze. Un vero e proprio effetto manichino (che Maison Martin Margiela completa proponendo una maschera integrale tempestata di gemme che renda il volto privo di connotati).


EMBOSSED FLOWERS
Prada, Oscar de la Renta, Oscar de la Renta, Chloé, Christian Dior, Chloé, Tsumori Chisato, Oscar de la Renta.

Che primavera sarebbe senza fiori? Stavolta però non un’esplosione di specie più o meno esotiche su stampe ipercolorate, ma il timido affacciarsi di margherite e roselline applicate in rilievo sui più disparati capi di abbigliamento: top, giacche, pantaloni, cinture e collane. Scelte ultraminimal per completare i look.




4 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...